Linfe Drenanti - Cardo Mariano

973642061

Nuovo prodotto

9 Articoli

19,70 € tasse incl.

Integratore alimentare per favorire la funzione digestiva, epatica e le funzioni depurative dell'rganismo. Antiossidante

Maggiori dettagli

Informazioni: Linfe drenanti - Cardo Mariano
Quanti ml contiene un flaconcino? 50ml
Quante gocce bisogna prendere al giorno? tra le 50 e le 120 gocce
Quante volte al giorno vanno prese? Fino a 3 volte al giorno
Per quanto tempo vanno prese? almeno per due mesi
Quanto dura un flaconcino? 20/30 giorni
Quanto costa al giorno la cura? 0,80€ al giorno
Cosa contiene:
Che sostanze specifiche contiene?
  • Cardo Mariano (Silybum Marianum Gaertn) 
    foglia, semi tintura madre
Ci sono controindicazioni?
Ci sono controindicazioni?

Non assumere durante la gravidanza
e l'allattamento.
Non assumere in caso di allergia alle Asteraceae.
Non assumere in concomitanza con l'utilizzo di contraccettivi o di 
terapia sostitutiva (TOS).
Sconsigliato l'utilizzo nei soggetti ipertesi.
In caso di assunzione di farmaci chiedere sempre il parere del proprio medico di fiducia

Spedizione e Pagamento:
In quanto tempo me lo spedite? Corriere espresso, 48 ore.
Che pagamenti accettate? PayPal, carte prepagate,
bonifico bancario, ricarica postepay

Un rimedio semplice ma fondamentale per sgonfiare ed eliminare i ristagni di liquidi.

Anche tu ti senti spesso gonfia? Probabilmente hai il fegarto pigro. 

Perché il fegato è una vera e propria centrale chimica.

Fabbrica sostanze indispensabili per l’organismo,

come enzimi digestivi (anche​ tu digerisci con difficoltà?), ormoni, proteine.

Ma soprattutto il fegato è​ uno spazzino!

Il fegato è l'organo pulitore del corpo.

Se non lo fai funzionare benissimo, accumuli tossine, che sono tutte le sostanze nocive con cui vieni a contatto ogni giorno a causa

  • dello stress che accumuli

  • dei cibi spazzatura che introduci

  • delle bevande industriali che bevi

  • dell’aria inquinata che respiri

  • di tutti i meccanismi metabolici prodotti dall’organismo

Tutto ciò è​ vera e propria spazzatura per il tuo corpo, e devi assolutamente eliminarla

Se il tuo fegato non funziona bene, è come se nella tua città sospendono il servizio di nettezza urbana

e i sacchi di immondizia si accumulano uno sull’altro a formare delle montagne.

Che schifo! Che puzza!

Questo comporta un pericolo altissimo in termini di igiene e sanità, perché nelle immondizie proliferano i batteri, fonte di malattie anche molto gravi.

Oppure immagina cosa ti succede se stai per molti giorni senza poterti lavare.

Sono certa che riesci ad immaginarlo con disgusto.

Che schifo! Che puzza!

Se non fai con regolarità una buona detossificazione, cioè una buona pulizia del fegato, succede la stessa cosa.

Le orribili tossine si accumulano e ti ammali.

Prima di ammalarti ti gonfi.

Le tossine che si accumulano nel tuo corpo, come l’eccesso di sale, di zuccheri, di grassi, lo infiammano e richiamano acqua,

proprio come succede quando c’è un incendio e arrivano i pompieri con gli idranti. Quest’acqua è quella che si chiama edema o gonfiore.

 i sintomi caratteristici sono:

  1. Stanchezza, anche al mattino

  2. Sonnolenza durante la giornata è soprattutto dopo i pasti

  3. Ansia e cattivo umore

  4. Dolori articolari

  5. Allergie

  6. Mal di testa

  7. Gonfiore addominale con stitichezza o diarrea

  8. Squilibri ormonali

  9. Problemi della pelle, acne o eccessiva secchezza

  10. Aumento di peso

Uno dei primi sintomi è il gonfiore.

Allora quale può essere un modo efficace per far risvegliare questo bell’addormentato nel bosco del fegato?

Se sei stufa delle caviglie gonfie,

di indossare pantaloni anche in estate.

Stufa di non poter mettere un bel paio di scarpe décolleté,

di ritrovarti sempre con delle pagnottelle al posto dei piedi.

Stufa di tutte quelle venuzze bluastre sulle cosce e dietro ai polpacci,

di accavallare le gambe e dopo poco sentirle formicolare

Eppure, bevi molta acqua,

cammini un’ora al giorno,

cerchi di non stare troppo tempo ferma in piedi o seduta.

Hai ridotto il consumo di sale. Ma non migliori.

Oggi voglio parlarti di un rimedio per le tue gambe.

Un preparato drenante non è efficace da solo se il tuo fegato è pigro.

Il fegato è deputato alla pulizia delle tossine.

Ti ho già spiegato che se restano in circolo producono gonfiore,

perciò il fegato deve essere molto efficiente se vuoi avere un risultato sicuro.

Questo è il motivo per cui tutto ciò che hai provato finora non ti ha dato risultati.

E tu continui a soffrire, e continui a gonfiarti come un pallone.

Non è colpa tua se non lo sapevi. Semplicemente nessuno te lo aveva mai detto.

Eppure è semplice e assolutamente scientifico.

Solo se il tuo fegato funziona bene il tuo metabolismo si attiva in modo efficace e l’integratore che usi per sgonfiarti può funzionare.

Bibliog. : Fraschini F, DemartiniG, Esposti D. Pharmacology of Silymarin. Clin. Drag lnvest 2002; 22(1) 51-65

Quando il tuo fegato rallenta è come un tritacarne con i fori di uscita tappati.

É inutile darci sotto con la manovella, la polpa ritorna indietro ed esce fuori dal macinino.

Allo stesso modo la preziosa acqua che ci serve per vivere,

non riesce ad entrare dentro le cellule e resta in mezzo ai tessuti e ti provoca gonfiore e dolore.

È proprio quella cosa che si chiama ritenzione idrica

Perciò

  • ti senti sempre stanca,

  • le tue gambe sono gonfie da farti male.

  • ti senti come un lavandino con lo scarico tappato.

Lo dimostrano innumerevoli studi scientifici.

Alla base del buon funzionamento del nostro corpo c’è un buon metabolismo.

E un buon metabolismo dipende da un fegato che lavora bene

Bibliog. : G. Gasbarrini, A. Morelli. Trattato di medicina interna. Malattie del fegato, delle vie biliari e del pancreas.

Quindi cosa puoi fare?

Puoi utilizzare il Silybum Marianum detto Cardo Mariano.

Si tratta di una pianta meravigliosa, conosciuta sin dall’antichità, ricca di una sostanza che si chiama Silmarina

Bibliog.:Wellington Kand BlairJ. Silimarin: A Review of its Clinical Properties in the Management of Hepatic Disorder. BioDrugs 2001, 15, 465-489

Questo deve interessarti molto perchè 

la Silimarina aiuta la rigenerazione delle cellule del fegato, soggette al logoramento dello stress,

della cattiva alimentazione,

dell’alcool,

dei grassi cattivi (hai sentito certamente parlare del fegato steatosico, cioè pieno di grasso),

del colesterolo, dei metalli pesanti, dei farmaci e di altre sostanze tossiche con cui sei a contatto ogni giorno.

la Silimarina riduce i processi infiammatori dell’organismo e possiede una forte attività antiossidante.

Tutte le sostanze antiossidanti ti aiutano a mantenerti giovane.

Ricordati però che l’estratto di una pianta, per essere di ottima qualità, deve essere fatto in un modo speciale,

in particolare con una metodologia a freddo che consente di mantenere il più possibile inalterate le proprietà dei principi attivi,

cioè delle sostanze utili all’organismo, che vi sono contenute.

https://www.nuovaestrazione.it/naviglio-estrattore.html

https://www.youtube.com/watch?time_continue=16&v=MDmjx-ZK2J8

Perchè è importante che sia estratta a freddo? 

Te lo spiego con un esempio.

Pensa all’olio d’oliva, la qualità dell’olio dipende oltre che dal frutto dal tipo di molitura utilizzata. La molitura è il processo attraverso il quale l’olio viene estratto. Ora c’è una bella differenza tra la molitura a caldo e quella a freddo.

Se vuoi un ottimo olio extra vergine d'oliva, devi cercare un olio ottenuto per pressione a freddo, e non l'olio "spacciato molto spesso per olio extra vergine d'oliva", che esce dalle grandi industrie, con molitura a caldo.

Perché l’olio molito a freddo è migliore?

Perché permette di mantenere inalterate le caratteristiche nutrizionali dell’olio conservandone tutte le qualità e di realizzare un alimento di qualità, preservando l’essenza del frutto.

Lo stesso discorso vale per qualsiasi processo di estrazione.

Il metodo di estrazione a freddo, nell’estrazione dei principi nutritivi delle piante, del frutto o delle erbe, permette di ottenere un concentrato più efficace.

Perché?

Perché l'utilizzo delle basse temperature evita che le sostanze benefiche delle piante vengano "cotte". Questo fa sì che la qualità non venga compromessa e che il concentrato sia pienamente efficace.

Inoltre le basse temperature, così come per l'olio d'oliva, permettono di ottenere un prodotto migliore, rispetto a quello cotto. Nella produzione a caldo, il prodotto a volte viene "bollito", questo procedimento distrugge una parte delle sostanze benefiche della pianta.

L’estrazione a basse temperature permette di ottenere un concentrato di tutte le sostanze benefiche contenute nella pianta.

La tecnica che utilizziamo per ottenere le nostre tinture è l'estrazione a freddo con il metodo Naviglio. 

Se sei stanca di non riuscire a chiudere i jeans…

stanca di vedere i piedi gonfiarsi durante la giornata,

insomma se sei stanca di sentirti gonfia come un pallone, allora possiamo esserti d’aiuto.

Non voglio darti false aspettative per questo ti dico che per vedere dei risultati devi utilizzare le gocce drenanti al cardo mariano almeno per 60 giorni.

ATTENZIONE: essendo un prodotto artigianale ne abbiamo un quantitativo limitato.

15 altri prodotti nella stessa categoria

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche: